lunedì 22 settembre 2014

I dieci libri che più... mi state sul cazzo


Niente, ho cercato di trattenermi e non ce l'ho fatta. Ho ripetuto a me stesso: in fondo è sempre meglio degli autoscatti nel cesso, no? E poi, diamine... tra qualche giorno esce il mio libro (anzi, lo faccio uscire io, sennò col cazzo...) ed è un po' come ritrovarsi sotto elezioni: una parola fuori posto e sei out.

Ma il senso di fastidio è troppo forte: non posso più nasconderlo. I lettoroidi non li sopporto più. Preferivo i tempi delle superiori, quelli in cui se passavi per quello che gli piace studiare rischiavi il pestaggio. Sì, quei tempi erano migliori: le letture restavano intime.

Non ho niente contro chi legge un buon libro e vuole parlarne. L'ho fatto anch'io e poi, diciamocela tutta, ognuno nel proprio spazio è libero di far ciò che vuole. Ma non riesco ad accettare che la Letteratura venga sfruttata per le gare a chi ce l'ha più lungo. Che poi, cazzo, ne avessi visto uno citare Esco a fare due passiScusa ma ti chiamo amore. Strano davvero, dato che hanno venduto una vagonata di copie. È che non fanno abbastanza radical chic. È una questione di accettazione sociale.

E voi, quanti chilogrammi di libri avete letto negli ultimi due mesi?

martedì 16 settembre 2014

Come realizzare un booktrailer di successo

Considerato il fatto che a nessun editore al mondo salterà in mente di incularsi il vostro libro (perlomeno gratuitamente) sappiate che la vostra autopromozione non può prescindere da un booktrailer che faccia cagare almeno quanto il vostro libro. Ordunque, armatevi di buona volontà e di un’oretta scarsa del vostro prezioso tempo libero e prendete nota dei consigli di questa guida.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...